Il racconto dei mesi: febbraio

Il mese di febbraio è il corto dell’anno, e cade quando l’anno è ancora giovane, per cui nell’aria c’è ancora voglia di cambiamento. Il carnevale è il simbolo maggiore di questa rivoluzione: si instaura il caos per ritrovare un ordine nuovo. Febbraio era un mese importante anche per i Celti, con la festa di Imbolc e e le cerimonie in onore della dea Brigit, protettrice del fuoco, della poesia, e della lavorazione dei metalli. Insondabile destino, il romanzo di Anna Ferrari è in parte ambientato tra i Celti. Grandi scrittori sono nati in questo mese: Charles Dickens, Boris Pasternak, Paul Auster. Febbraio ha poi un significato particolare anche per l’autrice Anna Ferrari.

Small Narratives

Small Narratives is a collection of eight short stories by Anna Ferrari. Each story in Small Narratives has a different style, although they belong to a personal genre that I call the Fantastic Real. A terrific reading connects you to the meta-universe, in the footsteps of writers like Henry James and H.P. Lovecraft. The very nature of this memory brings the narrative to very high, intimate levels, revealing still unresolved traits of her personality. The first story of the collection, “Black and White,” portrays the lives of two playmates that would seem mismatched: a dog, White, and a cat, Black.

Il racconto dei mesi: gennaio

Il racconto dei mesi: gennaio Un calendario parlante, sui generis,  per dare a ogni mese la sua impronta, per raccontare e raccontarvi un po’ di me. >>> Gennaio, mese di “bilanci”: https://anna-ferrari.com/fare-il-bilancio…li-e-stratagemmi/...