Biography

Anna Ferrari

Who is Anna Ferrari

“Ero immersa nella mia storia, quando mi sento toccare il braccio. Alzo la testa e vedo la maestra che mi dice che le lezioni erano finite, era ora di andare a casa.”

Era ancora alle scuole elementari, Anna Ferrari, quando le accadde per la prima volta di perdere il senso del tempo per una storia. Da allora non ha più smesso di raccontare storie, di creare mondi originali e meravigliosi, dove ci si può perdere con stupefacente leggerezza e riemergere con maggiore quiete; né ha cessato di leggerne, tante da non esserne mai sazia.

Come due più due fa quattro, Anna Ferrari ha tirato le sue conclusioni e ha vissuto e vive di libri. Infatti insegna e scrive, scrive e insegna, in uno scambio continuo tra le due professioni. La vita di Anna Ferrari è un’avventura essa stessa, che, chissà, magari un giorno racconterà. Ha infatti conosciuto anche momenti assai duri, neri, che ancora riaffiorano in ricordi lampo, incubi, visioni e nonostante sia stata piegata per ben due volte da malattie gravi, Anna Ferrari è rinata!

L’ultima rinascita spirituale ha portato con sé un’identità del tutto nuova, un carattere più forte, la convinzione assoluta che faber est suae quisque fortunae e ha scoperto nuove potenzialità della sua mente, caratteristiche nascoste della sua psiche che la guidano ogni giorno alla costruzione del suo personale destino.

La scrittura per lei è un modo per far giungere questo messaggio ai suoi lettori, e di questo ha narrato in Un libro per guarire, un libro scaturito dalla sofferenza per mostrare la via verso la pace interiore. Forgiata ex novo da queste esperienze, Anna Ferrari ha dato voce alla sua creatività più vitale con il romanzo Insondabile destino, scritto senza soluzione di continuità durante una pigra estate complici le passeggiate con il suo fedele amico a quattro zampe, notti stellate così luminose che toglievano il fiato, in una cornice di case dimenticate in un minuscolo paesino montano.

Oltre che delle lingue classiche, Anna Ferrari ha una conoscenza assai approfondita delle mitologie e delle fiabe, nata attraverso i testi di Vladimir Propp e Bruno Bettelheim; alle vicende dei Celti ha dedicato molto e duraturo impegno e, come in un crogiolo alchemico, passione, conoscenza, fantasia si sono trasformate in una storia avvincente, che tiene col fiato sospeso, meravigliosa, romantica: Insondabile destino.

La solitudine e lunghissime passeggiate con il suo adorato cane sono i catalizzatori della nascita dei suoi racconti. Quando non scrive, cerca la saturazione del suo giardino con i cactus; ha la fortuna di vivere in una bella provincia dove c’è ancora tanto spazio per camminare, e sognare.

Titolo Libro